Pseudociesi: ecco in cosa consiste e come accorgersi

gravidanza isterica
Cause pseudociesi

La pseudociesi è una sindrome che colpisce esclusivamente l’universo femminile. Altrimenti apostrofata come gravidanza isterica, la pseudociesi, ha origini di tipo neuronale: una donna che è affetta da suddetta sindrome, crede di essere in incinta e manifesta tutti i sintomi di una gravidanza, ma effettivamente non lo è. La paziente, manifesta capogiri, nausea, assenza del ciclo mestruale, ingrossamento del seno, sbalzi d’umore continui, e diversi altri sintomi, tipici dei primissimi mesi di gestazione, quindi apparentemente, è in stato interessante, ma il test di gravidanza in realtà risulterà negativo e l’utero conserverà la sua forma regolare.

La pseudociesi, è la conseguenza di meccanismi neuroendocrini e psicologici, particolarmente complessi, che alterano il delicato equilibrio ormonale, determinando una gravidanza isterica. Questa sindrome è molto comune nelle donne di età compresa tra i 20 e i 40 anni, che desiderano fortemente avere un figlio e non possono (in particolare per problematiche di tipo fisico legate alla paziente stessa o al suo partner), o a donne che non desiderano una gravidanza, e che per paura di essere in stato interessante, si trovano nella condizione di essere falsamente in dolce attesa.

La pseudociesi, è un disturbo di tipo psicologico, dove l’apparato riproduttore femminile, è influenzato nelle sue funzioni dal sistema nervoso, che ne altera falsamente le funzioni. Suddetta alterazione causa un innalzamento della produzione di prolattina ed estrogeni, che apportano dei cambiamenti fisici nel corpo femminile, determinando dunque una netta similitudine tra la falsa gravidanza in atto, ed una gravidanza reale.

Le donne che sono affette da pseudociesi, manifestano i seguenti sintomi:

  1. Irregolarità del ciclo mestruale, o assenza dello stesso per un determinato periodo
  2. Sbalzi d’umore
  3. Gonfiore addominale
  4. Gonfiore del seno
  5. Nausea e vomito
  6. Percezione di movimenti interni del feto

Queste sensazioni, effettivamente sono manifeste, ma non legate ad una reale gravidanza.

Sono maggiormente affette da pseudociesi, le donne depresse, le donne non fertili, le donne con specifici problemi psicologici, donne che avuto episodi di aborto, donne in menopausa precoce, donne affette da disturbo dell’ansia. Molte donne, a seguito di una gravidanza isterica manifestano altri sintomi gravi, come la depressione acuta e psicosi, per questo è importante che questo tipo di sindrome venga riconosciuta e curata innanzitutto escludendo che si tratti realmente di una gravidanza isterica, ma anche mediante supporto psicologico.

Suddetto supporto, può durare anche più di un anno, perché oltre a risolvere la problematica in atto, è volto ad evitate ricadute future.