Il momento dell’anno in cui si hanno più possibilità di concepire

Concepimento
Il periodo migliore dell'anno per concepire

Secondo gli esperti, esiste un momento dell’anno in cui si hanno più possibilità di concepire. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della California, ha appurato che il concepimento avviene in alcuni precisi momenti dell’anno, e che una gravidanza può essere “programmata”. La fertilità è ciclica esattamente come il ciclo mestruale; a seguito di quest’ultimo, ricomincia il processo di ovulazione e nuovamente a seguito di questo processo, cadono dei giorni in cui la recettività dell’utero è maggiore, dunque, si hanno più possibilità di concepire.

Un altro studio, condotto negli ultimi tempi, ha appurato che esiste anche un momento della giornata più favorevole al concepimento: al mattino, e precisamente prima delle ore 7.00, lo sperma è più attivo, per cui si hanno maggiori possibilità di concepire.

Dunque il concepimento dipende sia dall’uomo che dalla donna, e dai loro precisi momenti di fertilità attiva. Il concepimento, è possibile anche in altri momenti della giornata, o in altri periodi, ma secondo gli studi, le probabilità di concepire aumentano al mattino presto, nei giorni fertili.

Secondo gli esperti, esiste inoltre un periodo dell’anno in cui si hanno più possibilità di concepire: la primavera e l’autunno, sarebbero i periodi migliori per il concepimento: sono due stagioni di “transizione”, che metaforicamente simboleggiano proprio la nascita l’una, e il bisogno della natura di prepararsi poi al nuovo, il secondo. I benefici inoltre sono numerosi: se il concepimento avviene in questo periodo dell’anno, è meno probabile che il feto sviluppi delle patologie, che sia sottopeso, o che di contro, sia in sovrappeso.

Concepire in autunno, aumenta le possibilità di avere un bambino sano, poiché, in questa stagione, la donna conserva ancora la vitamina D assorbita nei precedenti mesi estivi, necessaria per il feto, in particolare per le sue difese immunitarie e per la formazione dell’apparato muscolo scheletrico. La primavera e l’autunno, sono due stagioni ideali per concepire anche per una serie di condizioni esterne importanti, che vanno ad influire sul livello di fertilità; per favorire il concepimento, è necessario abbassare il livello di stress, che determina una produzione di cortisolo eccessiva, abbassando le possibilità di restare incinta.

Anche l’alimentazione influisce sulla possibilità di concepire: mangiare sano ed in modo equilibrato, aiuta a rafforzare le difese immunitarie, aiuta il metabolismo a funzionare correttamente, aiuta a sentirsi meglio; uno stato di benessere, aumenta le possibilità di concepire, soprattutto se queste possibilità si vanno a combinare con tutte le altre che sono altrettanto importanti.