Biscotti per bambini: quali evitare e quali consigliare

Biscotti
Biscotti per bambini consigliati

L’organismo dei bambini, non è predisposto alla metabolizzazione di tutti i cibi; per preservarne la salute, sul lungo termine, è consigliabile scegliere degli alimenti specifici che favoriscano lo sviluppo e la crescita del bambino, in modo sano. Un’alimentazione scorretta può essere la causa di moltissime patologie gravi, come l’obesità, il diabete, patologie cardiache, cancro. L’alimentazione è alla base di un corretto sviluppo, per cui molti cibi vanno eliminati dal piano alimentare dei bambini come i biscotti eccessivamente grassi.

La prima e più importante regola per aiutare i bambini a seguire una corretta alimentazione, è dare loro il buon esempio: anche i genitori dovranno mangiare in modo sano, cercando di trasferire ai propri figli insegnamenti precisi, attraverso atteggiamenti pratici e tangibili. Mangiare in modo sano, equivale a gettare le basi per un organismo forte. I dolciumi in particolare, ovvero i biscotti sono per i bambini tra i cibi preferiti, ma gli zuccheri in eccesso, non rappresentano un beneficio per il loro organismo.

L’educazione alimentare, educa appunto, i bambini a mangiare cinque volte al giorno; due volte su cinque, ovvero a metà mattinata e a metà del pomeriggio, i bambini faranno uno spuntino con biscotti. Questi ultimi, vanno scelti in modo accurato poiché gli zuccheri contenuti in essi, non apportano elementi nutritivi all’organismo, anzi, tendono a danneggiarlo. Gli zuccheri contenuti nei biscotti, possono causare carie dentarie, obesità, diabete. Scegliere biscotti salutari, è dunque consigliabile per preservare la salute dei bambini.

Per scegliere i biscotti giusti, bisogna controllare gli ingredienti: nei biscotti per bambini, spesso presenti sul mercato, c’è un ridotto quantitativo di zuccheri, ma ci sono conservanti, glucosio, olio di palma, e diversi altri ingredienti nocivi per la salute del bambino. I biscotti salutari, hanno un valore nutrizionale alto, ma sono poveri di grassi, zuccheri e altre sostanze nocive. Altro fattore importante da prendere in considerazione nella scelta dei biscotti, è la presenza delle vitamine aggiunte: nel piano alimentare di un bambino, sono già inserite in altri alimenti, per cui, i biscotti che presentano un’aggiunta di queste vitamine, non sono più salutari.

I biscotti inoltre non vanno sciolti nel latte, perché il pasto sarebbe difficilmente digeribile. Alcuni biscotti grassi e ricchi di zuccheri ed additivi, sono difficilmente digeribili, e se aggiunti al latte, diventano ancora più calorici. I biscotti ideali per bambini, non sono gustosi e buoni, ma benefici per la sua crescita; dunque, se il bambino chiede di fare merenda con i biscotti, è consigliabile scegliere quelli più salutari e meno commerciali, soprattutto nei primi anni di vita.