Le coliche del neonato: cosa fare per lenirle

Spasmi e coliche
Lenire le coliche del neonato con rimedi naturali

Moltissimi neonati soffrono di spasmi addominali che provocano dolore acuto e costante. Soffrono di coliche gassose circa il 10% dei bambini, tra il terzo ed il sesto mese di vita in particolare. Suddetti spasmi, vengono causati da una particolare formazione dell’intestino, da meteorismo, dall’alimentazione o anche da fattori legati alla psiche. Le coliche vengono manifestate dal neonato con urla, pianti, contrazioni muscolari improvvise, rossore o pallore. I dolori possono aumentare e diminuire in modo discontinuo per ore, giorni o settimane. I neonati che soffrono di coliche, spesso rifiutano il latte materno, e trovano sollievo solo quando gli spasmi si fermano e riescono ad addormentarsi.
Esistono diversi metodi per lenire le coliche del neonato. Oltre alla cura farmacologica che va prescritta dal pediatra, vi sono moltissimi tipi di cure per lenire il dolore.
Tenere in braccio il neonato, aiuta il bambino a rilassarsi: il contatto con la madre, lo fa sentire protetto e al sicuro. E’ importante trasmettere tranquillità e dolcezza: passeggiare avanti ed indietro, sussurrandogli all’orecchio parole tenere, lo aiuterà a ristabilire il contatto con la madre, come se fosse ancora all’interno del suo grembo, dove si sentiva amato e coccolato. La voce della mamma, cosi come le sue braccia, sono per il neonato una nenia dolce, che lo aiuta a sopportare il dolore.

Per lenire le coliche del neonato, è consigliabile anche tenerlo in braccio a pancia in giù, o dondolarlo nella culla. La sensazione data dal movimento, delicato e ondeggiante, riproduce nella mente del bambino un feedback positivo, poiché assomiglia al suo stesso dondolare nel grembo materno. Anche un bagno caldo può essere utile: il calore e il rumore dell’acqua, aiutano il neonato a rilassare i muscoli, e ad alleviare il dolore. Per alleviare la pressione sull’intestino, è consigliato allattarlo o dargli dell’acqua, appena il bambino dimostri di provare un po’ di sollievo rispetto al dolore.

Per lenire le coliche, è consigliabile anche fasciare il bambino, con delle lenzuoline: la pressione leggera, lo aiuterà a sentire meno dolore. Le coliche, sono spasmi, per cui, è preferibile che il bambino non assuma sempre la stessa posizione; che stia in braccio o in culla, o in un marsupio sempre in braccio alla madre. E’ importante che stia in un ambiente sereno, che gli trasmetta tranquillità anche dal punto di vista visivo e olfattivo: le luci soffuse, i colori tenui delle pareti della camera in cui viene addormentato, favoriscono il relax.

Le coliche possono essere causate (nella maggior parte delle volte) da un intestino pigro o dalla presenza di gas; per favorire il transito intestinale del neonato, bisogna partire la una cura volta alla flora batterica intestinale. E’ consigliabile utilizzare dei prodotti che stimolino i probiotici, batteri specifici della flora intestinale appunto. I fiori di camomilla, cosi come la calendula, la betulla, sono estremamente calmanti ed hanno proprietà antispasmo.