Come arredare la camera del bambino

Hai fatto il test di gravidanza ed è positivo! Che gioia! Sei andata subito a fare le analisi del sangue per ricevere la conferma? Bene! Immagino che stai già pensando alla cameretta del bambino, al suo arredamento.

Se hai una stanza tutta per lui il gioco è fatto, bastano davvero pochi metri quadri all’inizi. Noi oggi ti offriamo alcuni consigli per arredare la camera del bambino.

Soprattutto se è il tuo primo figlio devi organizzare le idee e fare il punto della situazione. Quali sono le cose di cui hai bisogno per accogliere il piccolo?Arredare la camera del bambino richiede attenzione al dettaglio, gusto estetico e funzionalità.

I mobili migliori per il bambino sono quelli color pastello o comunque le tonalità chiare. Sono molto più rilassanti e adatti a tuo figlio. Se non hai una casa molto grande ci sono alte probabilità che questa sarà anche la sua cameretta dei giochi.

Opta per delle lampade esteticamente carine per un bambino e dalla luce calda. Puoi decorare la stanza con degli stickers per pareti. Alcuni consigli? Puoi scegliere i protagonisti delle tue fiabe preferite. Ovviamente prima di fare i grandi acquisti devi sapere se tuo figlio è maschio o femmina.

Se ami le sorprese e hai deciso di non conoscere il suo sesso fino al parto, allora acquista mobili dai colori chiari e non di genere. Gli stikers vanno bene sempre quelli delle fiabe ma ancora, decono essere un po’ più universali. Altrimenti puoi acquistare gli adesivi di animali, come le apine ad esempio.

Arredare la camera del bambino: i mobili indispensabili

Il primo mobile è il lettino o la culla. Qui tuo figlio dormirà e perciò devi scegliere un modello di buona qualità e sicuro. I modelli proposti sono davvero tanti e a questo punto si tratta più che altro di scegliere quello che ti aggrada di più a livello estetico. Preferisci quelli molto semplici? Oppure desideri il lettino multifunzione, magari con tanto di fasciatoio incorporato e cassetti laterali? Puoi optare anche per un bel lettino a dondolo se vuoi aiutarlo a dormire.

Devi scegliere la posizione giusta. Noi ti consigliamo di metterlo al centro della stanza o comunque a ridosso di una parete dove non ci sono termosifoni e finestre nelle vicinanze.

Adesso devi pensare al fasciatoio, anche se in realtà molti genitori preferiscono evitarlo perché in fin dei conti è possibile farne a meno. La decisione è solo tua. Qui puoi cambiare il tuo bambino. Se vuoi un modello un po’ più particolare opta per quello con cassetti e/o ripiani incorporati. Qui puoi riporre le salviette, i pannolini, i ricambi etc. Puoi anche non acquistarlo, i bambini possono essere tranquillamente cambiati sul lettone dei genitori! L’armadio invece è importante. Ti seve per tutti i suoi vestiti, bodini, accessori etc. Sfrutta i grandi tappeti colorati da bambini se ti piace un ambiente luminoso. Non dimenticarti della cesta dei giochi!

Per quanto riguarda i colori… puoi optare per una camerina tutta colorata, adatta tanto al maschio quanto alla femmina. I toni blu per Lui e rosa per Lei. Oppure, se non ami particolarmente queste convenzioni, nessuno ti vieta ad esempio bel verde o giallo, adatti per maschietti e femminucce.

Anche il bianco è molto in voga, soprattutto nelle stanze piccole che hanno bisogno di molta luce.