Il messaggio di Serena Williams alle mamme lavoratrici

Serena Williams
Serena Williams e il suo messaggio alle mamme lavoratrici

Essere madri è un dono e una missione allo stesso tempo. Per comprendere il ruolo di madri bisogna esserlo. La gravidanza, il corpo che si trasforma, il prendere chili, l’impossibilità dei movimenti, i malesseri dei primi mesi, le diete, le visite mediche, l’attività fisica minima ma costante, il senso di stanchezza, il congedo lavorativo, l’aspettativa, lo stress e tutto ciò che una gravidanza comporta, rappresentano una scelta, una missione, perché essere madri è sempre la scelta più bella della vita di una donna, ma anche la più complessa. E’ da questo assunto, che donne lavoratrici e madri allo stesso tempo, come Serena Williams, la famosa tennista, hanno lanciato messaggi alle donne come loro.

La famosissima tennista, è diventata madre nel 2017 di una bambina di nome Alexis Olympia. A seguito della maternità, è convolata a nozze con il suo compagno, nonché padre di sua figlia; la sua vita è cambiata completamente, gli orari di lavoro, le ore di allenamento, le competizioni sportive, il tempo per se stessa e la sua famiglia. Come tutte le donne lavoratrici, anche Serena Williams ha avuto difficoltà a gestire la gravidanza e la maternità con il lavoro, ma si è anche impegnata affinchè il tennis che è la sua passione e la sua professione, non passasse in secondo piano.

La sua esperienza di maternità è stata desiderata, ma non poco complessa: essere un personaggi pubblico, una sportiva di successo ed una madre non è semplice, ma per avere ciò che si desidera è necessario preventivare la possibilità di andare incontro a dei sacrifici. Serena William lancia un messaggio alle madre lavoratrici come lei, raccontando della sua esperienza personale. Il messaggio vuole essere un incoraggiamento per tutti i genitori che lavorano: “Possiamo fare qualsiasi cosa”.

La positività data dal messaggio di Serena Williams, ha creato un turbinio di rimandi: molte coppie di genitori, ed in particolare molte mamme lavoratrici, solidali con la sua esperienza, hanno risposto al messaggio sostenendo la teoria della tennista che si è posta come modello femminile d’avanguardia, in una società, che pur essendo moderna, bullizza la figura della madre se è allo stesso tempo lavoratrice.

Serena Williams, ha postato delle foto su Instagram con sua figlia Alexis Olympia, mentre è intenta a fare stretching. Il suo scopo è quello di continuare il suo lavoro, i match, gli allenamenti, senza trascurare il suo ruolo di madre. Combinare il lavoro e la famiglia, è solo ed esclusivamente un fatto mentale: occorre credere nelle proprie possibilità, dando la giusta importanza a se stessi e alla propria famiglia.