Gli integratori per bambini che hanno disturbi del sonno: si o no

Integratori
Integratori per il sonno

Il ciclo del sonno per un bambino è completamente diverso rispetto a quello di un adulto. Solitamente i neonati dormono per circa sedici ore al giorno, alternando momenti di veglia, a momenti di riposo. Un adulto invece, dedica al riposo un numero di ore nettamente inferiore, concentrando solo in un lasso di tempo determinato il sonno, che è comunque, in linea generale, costante e regolare. Il sonno di un bambino, è invece estremamente irregolare, è può essere spezzato dalla fame o dalla necessità di essere cambiato.

Il ritmo sonno veglia, soprattutto nei primi mesi di vita, è molto irregolare, e segue uno schema variabile dettato da una serie di condizioni del tutto individuali: in media, possiamo calcolare che un bambino dorme per circa quattro/cinque ore, per poi svegliarsi e riaddormentarsi, per raggiungere un totale di sedici ore circa. Il sonno, che corrisponde alla fase di riposo, è di fondamentale importanza per il benessere e per la crescita, perché è durante quest’ultimo che viene prodotto un ormone, la somatotropina, altrimenti detto ormone della crescita, che favorisce il corretto e sano sviluppo del bambino.

La mancanza di sonno, comporta di conseguenza, diverse problematiche. I bambini che non riposano in modo regolare, sono spesso di cattivo umore, presentano problemi di concentrazione, disturbo dell’attenzione, e nei casi più gravi disturbi sul piano cognitivo. Se le ore di riposo non sono regolari, o se sono costantemente interrotte o ridotte, ci si trova dinanzi ad un reale disturbo del sonno, rispetto al quale è necessario intervenire in modo immediato per ovviare alle possibili conseguenze che questo disturbo può apportare. E’ dunque necessario osservare e conteggiare il numero di ore esatto, cosi da valutare la regolarità del riposo del bambino.

Esistono diverse cause, che possono determinare i disturbi del sonno nei bambini tra cui problematiche legate ad altri disturbi, di tipo fisico, come coliche, dolori, rumori, o anche nella fase di dentizione. E’ dunque importante cercare di individuare la causa scatenante, prima di intervenire con un supporto integrativo.

Alcune volte la mancanza di sonno nei bambini è associata alla mancanza di melatonina, un ormone che regola gli stati tra sonno e veglia del bambino. Questo tipo di integratore, può essere somministrato dal pediatra al bambino, in caso di mancanza di sonno, insieme ad altri tipi di integratori, a base di vitamina B6 e di erbe come la passiflora e la camomilla, che fungono da rilassanti, che conciliano il riposo, rendendolo con il tempo costante e regolare.