Piccoli accorgimenti igienici da usare in allattamento

Anticorpi nel latte materno
Piccoli accorgimenti da avere in allattamento per evitare il contagio

L’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus Sars-Covid-19, ha determinato una serie di cambiamenti: per ovviare al contagio, sono stati limitati i contatti e poste in isolamento le persone più a rischio, tra cui le donne in gravidanza. In mancanza di un vaccino e di una cura risolutiva, sono state adottate delle misure di prevenzione estremamente rigide, volte alla salvaguardia della salute personale. Piccoli accorgimenti igienici diventano necessari: indossare la mascherina per proteggere naso e bocca, primi veicoli di passaggio per il virus; indossare degli occhiali per proteggere gli occhi e lavare e igienizzare spesso le mani.

Non è ancora stato appurato se il virus venga trasmesso verticalmente dalla madre al bambino: i casi di pazienti positive al Covid-19, sono stati numerosi, ma in nessun caso è stata rilevata la presenza del virus nel liquido amniotico e nel sangue presente nel cordone ombelicale. Dunque, secondo le ricerche condotte fino ad ora, il virus non viene trasmesso automaticamente dalla madre al suo bambino.

L’allattamento al seno è consentito, poiché attraverso il colostro materno non è possibile che avvenga la trasmissione del virus. Secondo alcuni recenti studi, nel latte materno, sono presenti anticorpi al Sars-Covid-19, per cui, l’allattamento è assolutamente consentito, in quanto oltre ad essere benefico per bambino che necessita di stare costantemente a contatto con la madre, è benefico anche per la sua salute, soprattutto perché favorisce lo sviluppo degli anticorpi al virus.

Sono necessari però alcuni accorgimenti igienici in allattamento: le neo-mamme positive al virus: è consigliabile innanzitutto indossare la mascherina durante la poppata (sostituendola ogni volta); è consigliabile igienizzare le mani con la massima attenzione, o indossare i guanti prima di prendere in braccio il bambino. Le pazienti positive al virus, devono disinfettare la mammella continuamente con appositi detergenti e prodotti specifici, e utilizzare tiralatte e presidi adatti alla spremitura. Anche questi vanno disinfettati dopo ogni poppata in modo accurato, poiché il virus può restare attaccato alle superfici di vetro e plastica per diverso tempo.

Gli accorgimenti igienici durante l’allattamento, devono essere effettuati con costanza, utilizzando prodotti adatti alla disinfezione specifici e sicuri, in particolare se di utilizzano tiralatte e altri strumenti per la spremitura naturale. Se si allatta al seno in modo diretto, comunque la mammella va interamente disinfettata, e questa operazione va eseguita ogni volta come il lavaggio delle mani. L’allattamento dunque è possibile e necessario per diversi aspetti, soprattutto per rafforzare il sistema immunitario del bambino e proteggerlo dal possibile contagio futuro.