Cinque cibi da evitare assolutamente durante l’allattamento

Cibi da evitare
Quali cibi evitare durante l'allattamento

Durante l’allattamento, le neo-mamme, devono prestare attenzione all’alimentazione: le proprietà nutritivi dei cibi presenti nel piano alimentare della mamma, vengono assorbite anche dal neonato, attraverso il latte materno. Gli esperti consigliano di seguire una dieta sana e bilanciata, ricca e variegata. E’ importante bere moltissima acqua, perché il latte materno ne è composto all’80% circa.

Alcuni cibi dunque, vanno evitati del tutto, poiché possono causare dei problemi al bambino, che appunto tende ad assorbire queste sostanze: alcuni cibi durante la fase dell’allattamento vanno evitati, altri ancora invece, vanno consumati con maggiore moderazione.

Alcuni cibi, vengono evitati perché tendono a modificare troppo il sapore del latte, rendendolo particolarmente sgradevole per il bambino; di contro però, le loro proprietà nutritive, li rendono indispensabili per il benessere, sia della madre che del bambino: una soluzione a metà strada, è il consumo moderato di questi cibi, che non vanno totalmente esclusi dalla dieta della madre, ma comunque non possono essere consumati in modo continuo. I cibi che vanno consumati con moderazione sono: broccoli, cavoli, spezie, aglio, asparagi, carciofi e tutte le verdure amare, che potrebbero dare al latte materno un sapore sgradevole.

Ci sono dei cibi che invece vanno evitati, poiché potrebbero causare delle allergie al bambino. I cibi che vengono considerati potenzialmente più pericolosi per la salute del piccolo, sono: la verza, i crostacei, i peperoni e alcune tipologie di frutti. Generalmente, questi cibi vengono introdotti a piccole dosi verso al fine dell’allattamento, cosi da testare la reazione del bambino.

Durante l’allattamento, è molto importante bere moltissima acqua, e mangiare frutta e verdura che ne contengono, oltre ad alimenti particolarmente ricchi di proteine come la carne ed il pesce, che è ricco di omega 3 ed omega 6. L’alimentazione durante la gravidanza non deve essere privativa, ma deve essere ricca e completa, come in gravidanza.

Grassi e zuccheri particolarmente elaborati, andrebbero evitati del tutto durante l’allattamento, infatti sono sconsigliati i dolci e diverse altre pietanze zuccherine che potrebbero causare coliche al bambino. Inoltre i fritti, e i grassi, non sono salutari, per cui vanno del tutto eliminati.

Da evitare ancora sono gli alcolici, che potrebbero apportare ser danni al bambino, se l’alcool va assunto durante l’allattamento; gli alcolici infatti, vengono quasi del tutto assorbiti dal latte materno per cui, passerebbero anche al bambino.

Bevande come thè e caffè non vanno evitate del tutto, ma il consumo deve essere limitato. Il latte invece può essere bevuto durante l’allattamento aiuta ad aumentare la produzione di latte materno.